Il progetto dei pallet usati parte a Udine con InnovAction.

Sono i primi anni del duemila e il recupero dei pallet usati era già nella mia mente. Nell’aria c’è un nuovo fermento fatto di iniziative volte a stimolare nuovamente l’innovazione negli imprenditori e nelle imprese.

A Udine viene realizzata la manifestazione InnovAction, una convention dove presenziano diversi relatori arrivati dai migliori ambienti economici del mondo con delle storie vincenti di un nuovo tipo di economia.

L’intenzione è quella di portare in Friuli la loro esperienza per stimolare nei vari operatori politici, il risveglio dello spirito di innovazione e di intraprendenza.

Spirito che si era affievolito nell’imprenditore friulano a causa dell’eccesso di domanda che galoppava senza bisogno di essere stimolata ed era totalmente evaporato.

Anche l’ateneo Udinese si è scrollato dal torpore e si è dato una mossa organizzando la competizione denominata “Start Cup” volta a far emergere nuove iniziative. E da qui siamo partiti noi con il nostro progetto sul recupero dei pallet usati fuori standard.

Vorresti recuperare i bancali anche tu? Scopri come farlo con noi.

Il primo recupero di bancali usati.

Avevo un’idea nel cassetto che mi frullava in testa da tempo ma non trovavo il coraggio di esprimerla. L’azienda, in cui lavoravo fin da giovanissimo per dar supporto dei miei genitori, produceva pallet in legno per l’industria manifatturiera locale.

Nata come impresa individuale, si è poi trasformata in società ed è diventata Friul Pallet. Abbiamo cominciato a svilupparci assumento nuovo personale, il fatturato cresceva e con l’arrivo di mio fratello Tiziano, abbiamo aumentato i servizi offerti ai clienti.

Uno di questi servizi voleva aiutare i clienti a trovare una soluzione al problema dell’ingombro causato dai bancali usati che le aziende ricevevano con le merci acquistate. Abbiamo fatto così il primo recupero di bancali usati e cominciato a raccogliere pallet ancora integri che potevano essere riutilizzati per altre spedizioni.

 

Il primo problema: un’enorme quantità di pallet usati su misura invenduti. 

Ricordo ancora l’enorme catasta di un tipo di bancale usato che aveva dimensioni molto grandi ed inconsuete, completamente fuori dello standard più usato che però continuavamo a raccogliere.

Ogni volta che il nostro camion rientrava, mese dopo mese, con un carico di questi pallet usati belli, robusti, occupavano sempre più spazio sul nostro piazzale. Anche facendo promozioni a prezzi molto bassi, nessuno voleva acquistare questi bellissimi bancali a causa della loro dimensione molto particolare.

Dopo un po’ di tentativi di vendita fatti a destra e a manca ci siamo resi conto che, quella che a noi sembrava una bella opportunità, si era poi trasformato in un “ingombrante” problema. Dovevamo trovare una soluzione in fretta ma mi doleva il cuore al solo pensiero di dover smontare quell’enorme quantità di bancaloni ancora così belli.  Un po’ perchè volevo evitare quell’immane faticaccia e un po’ per testardaggine, mi sono messo a pensare quotidianamente come poter risolvere quel bel problema…

pallet usati colorati

Ricerca, opportunità, illuminazione, soluzione: uguale pallet usati venduti!

Non mi ricordo bene se in uno dei tanti corsi di formazione o in un incontro fra giovani artigiani ma mi è capitato di fare la conoscenza di un “collega” di un’altra regione al quale ho esposto il mio problema.

Anche lui non era interessato a quel tipo di bancale usato ma conosceva un altro imprenditore del nostro settore al quale, forse, sarebbe potuta interessare. Ovviamente anche a quello non andava bene il nostro pallet usato fuori misura benchè glielo avessi proposto ad un prezzo stracciatissimo. 

Però questo episodio mi ha illuminato. Avevo trovato una soluzione alla questione!

Potevo contattatare tutti i colleghi del settore in altre regioni fino a quando non avrei trovato quello giusto a cui potessero interessare questi benedetti bancali usati!

Così mi misi all’opera chiamando e visitando tanti colleghi, sempre più distanti, fino a che non trovai quello giusto. Con soddisfazione di entrambi, mi acquistò tutti i pallet che avevo in giacenza per venderli al suo cliente che utilizzava proprio quel tipo di prodotto!

Questa è la storia che mi ha dato lo spunto, l’idea, che poi ho portato a “Start Cup”.

PI IT02548800305
Tel. 0432 634145
Privacy Policy
Cookie Policy
bancali in legno: Repalnet su fondo nero
bancali in legno Logo Cluster arredo su fondo nero